L’ albero Maestro del Cretaio – Il cuore di Ischia

WP_20150411_009

Più volte abbiamo dedicato all’ albero Maestro di Fondo d’ Oglio al Cretaio spazio in questo blog. Lo facemmo fin da quando ci venne mostrato. Da allora non abbiamo mai smesso di occuparcene e grazie alle nostre Guide siamo riusciti ad avere molte informazioni al riguardo. Il precedente contatto avuto direttamente con lo Spirito Elementale a guardia della Fonte Nitrodi ci fece ipotizzare che fosse possibile in egual modo rivolgere le domande direttamente allo Spirito Elementale dell’ Albero Maestro. Dopo alcuni tentativi il contatto è stato stabilito ed a parlare fu proprio “l’ Albero” che ci regalò uno splendido dialogo degno di futuri approfondimenti:

Esistono tre alberi Maestro. Per trovarli devi entrare in contatto con il loro Spirito.

Tra di noi lavoriamo le energie per trasformarle in energie nuove. Tre siamo e lavoriamo nelle Terre di Ischia per tutti coloro che donano Luce.

Molti sono i nostri compiti, voi non capite la nostra natura né il nostro lavoro. Noi abbiamo compiti importanti. Uno di essi è trasformare l’ energia che dal Tondo d’ Ischia esce fuori ed abbevera la vostra isola. Quest’ energia viene da noi scomposta in energie per i vostri chakra. Il tuo interesse è trovare i miei simili. Sappi che il mio nome non è importante ma sono lo Spirito Elementale dell’ Albero Maestro del Cretaio.

Non vi è permesso trovare i miei fratelli. Essi sono nascosti tra i loro simili. Per loro siete ancora troppo nocivi. A differenza loro io permetto voi di incontrarmi perché lavoro sui vostri cuori. Lavoro sul vostro chakra del cuore. Sono già a conoscenza di persone che stanno cercando i miei fratelli. Ricorda. Ora non vi è permesso. Non è un disorientarvi ma loro si lasciano proteggere.

Lavorare con le mie energie significa venire a contatto fisicamente con me toccando il mio tronco. Le mie energie trasformeranno le vostre negatività. Avrete energie nuove. Le energie che vi colmeranno arriveranno a voi grazie alle mie energie trasformatrici. Basta entrare in contatto con il mio tronco per almeno mezz’ ora. In quanto vivo io emetto energia e tu puoi misurarla ma sappi che misurerai l’ energia del mio tronco vivo ma non puoi misurare la mia reale energia con i tuoi strumenti. Puoi avvertirla però con le tue mani se lasci che le tue sensazioni facciano il proprio dovere. L’ energia del tronco crea la bolla energetica in cui sono immerso e che già avete misurato.

Per simpatia avete ottenuto acqua dal mio corpo ma non ti è di giovamento perché le sue energie non possono essere assimilate dalle tue cellule. A me è stato affidato il lavoro sui vostri chakra del cuore. I miei fratelli si occupano dei rimanenti. Loro irradiano le loro energie attraverso i rami inondando la vostra isola senza pretese così come il sole dispensa le sue qualità ovunque e su chiunque senza distinzione.

Io nacqui quando l’ amore puro e sincero di due ischitani si pose sul suolo dove ora sono. I Fratelli videro ciò che stava avvenendo ed intervennero portando in questo luogo le giuste energie. Io accettai il compito affidatomi. Lavoro sul cuore ma anche su altro. Noi alberi Maestri lavoriamo l’ energia del Tondo d’ Ischia perché essa è troppo elevata per i vostri chakra. Solo quello della testa è capace di vibrare con essa. Se iniziate ad avere interesse per questo argomento vuol dire che essa stà lavorando bene.

Le entità vegetali evolute come noi, ma anche i nostri simili, hanno il compito di trasformare in vita per voi le energie trasmesse dal Sole centrale, quello al centro della nostra Galassia. Noi facciamo in modo che esse circolino per l’ isola. Questo lavoro coinvolge anche gli Spiriti elementali delle rocce. La mia evoluzione non prevede la tappa umana ma posso scegliere di averla quando il mio lavoro qui sarà compiuto.

Posted in Articoli & news. Tagged with , , , , , , , , .

4 Responses

  • Amministratore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *