L’ energia cosmica Micaelica

Chi conosce già me e Daniela saprà che già da qualche anno siamo occupati con lo studio delle acque “energetiche” ed i modi grazie al quale ottenerle. Siamo partiti dall’ acqua “D’ Oglio” ferma a 40000 Bovis e replicabile sia per simpatia che tramite aggiunta in acqua normale. Quest’ acqua venne ottenuta inizialmente per simpatia grazie ad un albero Maestro. Successivamente ci venne data in dono acqua Diamante e grazie ad essa i nostri esperimenti poterono continuare su altri “livelli” ma sempre con l’ intento di donare al prossimo bisognoso un mezzo per alleviare i propri disturbi. Inutile ricordare che l’ acqua Diamante è stata misurata e tutt’ora ci fornisce un livello energetico pari a 200ooo Bovis. Quello però di cui vogliamo parlarvi è una particolare acqua ottenuta con metodi che potrebbero rientrare nel campo della Radionica. I nostri lettori ricorderanno il contestatissimo “medaglione” del film Vitriol. Grazie ad esso è tutt’ ora in corso una particolare ricerca che abbraccia anche la questione “Agarthi”. Tuttavia è la particolare stella con all’ interno una croce uncinata la protagonista attuale dei nostri esperimenti. Qualcuno sicuramente già starà pensando male…..in molti lo fanno. In ogni modo ecco cosa c’è di interessante.

 

IMG_4670

Il simbolo in questione, formato da due triangoli opposti con all’ interno una croce uncinata, è ottenuto con una sola linea. E’ possibile cioè tracciarla senza levare la penna dal foglio. Usando tale simbolo è possibile ottenere una particolare acqua soltanto appoggiando una semplice bottiglia d’acqua su di esso. In circa 12 ore l’ acqua verrà caricata energeticamente. Le prime misurazioni diedero un valore di 200000 Bovis. Inizialmente non capimmo il perchè. Infatti ho spesso usato il simbolo per inviare energia sia a me stesso che ai miei cari. Capì come stavano le cose ragionando proprio su quest’ ultimo fatto. Il simbolo si era portato allo stesso livello energetico dell’ Acqua Diamante che ingerivamo costantemente. Da allora non ha variato più la sua quantità energetica. Le cose cambiarono quando alcuni amici giunti ad Ischia ci dissero che in località Cretaio crearono un “Portale dimensionale”. Anche se non ne capivo l’ utilità decidemmo di andarci per misurarne l’ energia ed usando la tecnica del disegno con dito ricreai nel vuoto dinanzi al portale dimensionale il simbolo di cui ci stavamo occupando. Lo creai per tre volte. Il “portale” aveva un energia di 360000 Bovis. Di ritorno a casa ci accorgemmo che l’ acqua ed il simbolo stesso avevano innalzato la propria energia fino a 360000 Bovis. In poche parole il simbolo si era collegato al suo doppio da me creato migliorandosi energeticamente! Da allora il simbolo è in grado di farci inviare energia pari a 360000 Bovis. Ovviamente dopo attente misurazioni ci accorgemmo che il simbolo può ricaricare energeticamente una persona fino al suo massimo consentito a cui si trova in quel momento. Abbiamo effettuato tests su persone con energie altissime ed il simbolo è stato in grado di ricaricarle senza mai fornire energia più del dovuto. Ciò a nostro parere dipenderebbe dalla propria evoluzione. Chi può avere 10 avrà 10 chi può avere 3 avrà 3. Avendo noi la fortuna di comunicare con il mondo immateriale grazie ad alcune tecniche non perdemmo tempo per porre le giuste domande in merito. Ci venne detto che il simbolo rappresenterebbe un energia che sul nostro pianeta non viene fatta fluire liberamente. E ciò mi riportò alla mente la questione dei Raeliani a cui sarebbe anche legato il simbolo in questione.

Raelian_symbols

Vero o non vero a noi il simbolo si è sempre mostrato in contesti legati all’ Arcangelo Michele e quì ritorniamo al nostro secondo libro – Mikael. A noi pace considerare questo simbolo la solidificazione dell’ energia Micaelica e nei secoli passati ci furono persone a conoscenza di certe informazioni. Penso a questo proposito che il medaglione del film Vitriol possa essere un ottimo esempio. Per chi conosce l’ arte dei simboli è inutile ricordare che ognuno di essi deve essere orientato correttamente e nel nostro caso costruito nel modo giusto seguendo la giusta direzione al fine di ottenere il massimo effetto. Per ora è tutto. Chi vivrà vedrà… Una piccola curiosità. Ogni bottiglia d’ acqua ottenuta con questo simbolo possiede un aura che arriva a circa un metro e mezzo di distanza. Ponendo due bottiglie ad una certa distanza esse creeranno un muro energetico riscontrabile anche usando bacchette da rabdomante.

Posted in Articoli & news.

3 Responses

  • Amministratore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *