Incontri ravvicinati

Con il presente articolo pubblichiamo la parte più significativa di una mail ricevuta a Settembre da un lettore di Ischia che, per quieto vivere, preferisce rimanere anonimo. La zona teatro della storia è poco più in basso di “Santa Maria a Monte”, sempre in territorio Foriano.

“[…] Volevo porre alla tua attenzione un paio di storie che mi ha raccontato un mio nipote riguardo degli strani avvistamenti avvenuti in zona Piellero qualche anno fa. Nella prima storia questo mio nipote era con un paio di amici nei pressi della sorgente di “Piellero” quando sente un rumore “come di un aereo” che poi improvvisamente cessa. Trovando questa storia strana alzano gli occhi e sopra di loro vedono un grande disco di colore bianco con delle luci posizionate intorno al bordo “come quelle degli aliscafi”. A questa visione i tre ragazzi scappano via. La seconda storia che mi ha raccontato è avvenuta sempre in zona Piellero all’incrocio con via Mottola. In questo caso era con altri due amici tutti su uno scooter e dopo una curva dove stavano quasi per cadere vedono tre figure completamente bianche in cui riconoscono una donna con in braccio un bambino/a ed una ragazzina che improvvisamente scompaiono […].

Personalmente in questi mesi più di una persona mi ha contattato dicendomi di aver visto da vicino presenze non terrestri; la zona di “Piellero” rientra tranquillamente nel settore di avvistamenti Foriani di cui ho parlato nel precedente articolo. Invito i lettori testimoni di eventi particolari in zona Piellero a farsi avanti, magari anche in forma anonima, in modo da avere un migliore quadro della situazione.

Posted in Articoli & news.

2 Responses

  • Amministratore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *