UFO A Forio e strane coincidenze

Dalle nostre parti non ci si annoia mai, questo è certo. Anche in periodo di quarantena e pandemia sembra che Ischia sia terra di strani avvenimenti ed a confermarlo sarebbero alcuni fatti che a breve esporremo. Iniziamo con alcuni strani boati registrati dagli strumenti dell’INGV; nulla di strano se non fosse che come amava dire Imbò a suo tempo: “questi boati sono fenomeni tutti vostri”. Poi ci giunge, tramite collaboratori, questo video che alleghiamo e mostra chiaramente il movimento di due oggetti luminosi avvistati nei cieli foriani il giorno 29 marzo scorso. Può bastare? Ebbene no. Alcuni collaboratori, che lavorano durante le ore notturne, ci hanno segnalato individui molto alti che sembrerebbero aggirarsi di notte per le strade ischitane usando automobili. Le loro teste toccavano letteralmente tettuccio a detta loro. Ci verrebbe da domandare se qualcosa bolle in pentola sulla nostra Ischia. Forse questa pandemia può servire a tenerci buoni a casa per permettere a qualcuno di operare indisturbato? Teorie. Formulate da qualcuno e da noi raccolte. Niente di più. Per concludere, sono di oggi pomeriggio le registrazioni dei boati avvertiti un po’ in tutta l’isola e registrati dagli strumenti dell’INGV che ha prontamente dichiarato che questi ultimi non sono legati ad attività sismiche.

Cosa dire quindi? Se di attività sismica non parliamo allora il rovescio della medaglia ci indica la presenza di oggetti volanti in rapido movimento nei nostri cieli. Inutile dire che la loro elevatissima velocità permetterebbe all’onda acustica di riversarsi sulla superficie generando fenomeni di questo tipo. Le cronache locali raccolsero più di una volta episodi simili, in tempi in cui certe informazioni ancora potevano essere pubblicate. Tra i tanti esempi potremmo citare quello apparso sulle pagine dell Corriere della Sera del 20 dicembre 1966.

Per concludere ci piace aggiungere un’importante testimonianza riportata su un Bollettino di vulcanologia del 1881 e riguardante la nostra isola.

Posted in Articoli & news.

One Response

  • Avatar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.