Il segno di Shambhalà

Il 29 aprile sembra essere stato un giorno particolare per la nostra isola. Oltre all’importantissima cerimonia (più unica che rara a nostro parere) del Despacho tenutasi in presenza del Maestro sciamano peruviano Ricardo Apaza sulla vetta dell’Epomeo (e della quale ritorneremo a breve), un’incredibile avvistamento ufologico ci giunge a fine serata (praticamente quasi in tempo reale) grazie alla testimonianza dell’amico Fabio. Purtroppo quest’avvistamento rientra in quella casistica dove gli oggetti elettronici sembrano servire a ben poco. Nessun video o foto è stato possibile a differenza dei tanti da noi ben documentati:
“Erano le 21:30 circa e tra le nuvole ho notato dei globi luminosi. Ero a Succhivo ed il fenomeno si è svolto sulla verticale tra la Pensione Tre Sorelle e Pensione Casa Benedetto. Il cielo era nuvoloso ma consentiva di vedere porzioni di cielo stellato. Si vedevano chiaramente due globi luminosi, neanche tanto piccoli. Li distinguevo molto bene; non erano lontani. Erano due globi di colore biancastro, sul cupo. Certamente non brillanti. All’ improvviso da due diventarono tre e si muovevano con un movimento a zig-zag grazie al quale incrociavano le proprie traiettorie di volo in maniera continua. Dopo circa un minuto le tre sfere divennero nuovamente due. A me sembrava che cercassero qualcosa; istintivamente ho pensato che cercassero un allineamento perché all’improvviso si sono fermate e con incredibile velocità si sono unite in un unico corpo luminoso grande almeno quanto una luna piena. Tempo qualche istante e la grossa sfera è scomparsa. Non ho mai visto nulla del genere. Soprattutto in quel luogo visto che da anni sono testimone di avvistamenti ufologici interessanti le solite zone dell’isola. Per me è stato incredibile. Spero che qualcun altro possa aver visto la stessa cosa visto che in quel momento erano presenti molte persone all’esterno delle due pensioni”.
A noi verrebbe da dire, ricordando il famoso esploratore Nicholas Roerich, che “il segno di Shambhalà” si sia manifestato ad Ischia….

						
Posted in Articoli & news.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *